EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Incontro aperto Cobas Covisian Rende

11. Ottobre 2019 | Da | Categoria: Covisian

A seguito dell’incontro avvenuto giorno 08/10/2019 tra le segreterie dei sindacati nazionali e l’azienda Comdata Spa in merito all’assegnazione dell’appalto per il servizio di contact-center dell’INPS, noi dei COBAS Telecomunicazioni di Cosenza proviamo non poca preoccupazione rispetto ai continui rinvii sugli accordi che dovrebbero garantire piena continuità lavorativa ai lavoratori che dall’azienda COVISIAN sono in procinto di essere assorbiti, tramite l’applicazione delle clausole sociali, dall’azienda subentrante.

Si è venuta inoltre a creare una una situazione abbastanza grave che vedrebbe 14 lavoratori impiegati per anni nella commessa Inps, poi spostati su Fastweb,e poi di nuovo in Inps, in esubero e quindi a RISCHIO LICENZIAMENTO. Nonostante questa continua incertezza sui modi e i tempi del passaggio, questa inerzia quasi surreale che mina nel morale tutto l’ambiente, i lavoratori di COVISIAN RENDE non stanno mancando di continuare a svolgere il proprio lavoro con serietà e professionalità, garantendo la solita qualità del servizio che da ormai 10 anni questo sito riesce a garantire. Cio’ non toglie però, in virtu’ di siffatta situazione, che non bisogna abbassare la guardia su alcuni punti fondamentali di cui vorremmo discutere, insieme a tutti i lavoratori COVISIAN che vorranno partecipare in una LIBERA ASSEMBLEA che si svolgerà presso la sede COBAS di Rende. E’ giunto il momento di non rimanere piu’ passivi, di non delegare più tutto ciò che riguarda la nostra vita lavorativa, il nostro futuro. Chi meglio di un sindacato auto-organizzato dai lavoratori stessi come i COBAS può essere il mezzo per iniziare un percorso sindacale alternativo ed efficace, tanto più che i COBAS sono già presenti in buon numero in COMDATA e sono ben radicati in quell’azienda forti della presenza di una loro RSU su Rende e di altre RSU sui maggiori siti nazionali.

In particolare vorremmo discutere e dibattere con i colleghi sui seguenti punti:

  • CERTEZZA del mantenimento del posto di lavoro per i 14 colleghi che risultano in esubero;
  • CERTEZZA del mantenimento in tutto e per tutto delle stesse condizioni contrattuali (art.18, orario di lavoro, scatti di anzianità, ecc);
  • CERTEZZA di rimanere legati alla commessa INPS, seppur adibiti momentaneamente dall’azienda vincitrice dell’appalto in altre mansioni, quando questa in futuro dovesse perdere l’appalto;
  • CERTEZZA del mantenimento della territorialità lavorativa;
  • CERTEZZA dell’assorbimento in COMDATA di TUTTI i lavoratori ancora attualmente adibiti nella commessa Inps presso COVISIAN SPA;
  • IMPEGNO da parte degli organi di governo nazionale a operare in un futuro non troppo lontano la internalizzazione del servizio di assistenza INPS e di tutti i lavoratori in esso impegnati;
  • IMPEGNO da parte di tutti noi lavoratori COVISIAN, ma presto COMDATA, a rimanere uniti facendoci rispettare e a cercare di riportare con orgoglio in quella che sarà la nostra nuova azienda, la cordialità di rapporti, la buona atmosfera lavorativa, ricreando quell’ambiente che per 10 anni è rimasto sereno e produttivo primeggiando in qualità a livello nazionale.

Per discutere di tutto questo e di altro ci vediamo

MERCOLEDI’ 16 OTTOBRE, alle ore 19:30 presso la nostra sede in Via Panagulis a Commenda di Rende.

PER INFO E CONTATTI: cobas-covisian@cobastlc.org

Tags: , , , , , ,

I commenti sono chiusi.