EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cattaneo, Micheli… non ci fate paura!

4. Maggio 2017 | Da | Categoria: TIM

Proprio mentre ci apprestiamo a partecipare allo sciopero intero turno indetto per il 4 maggio e alla manifestazione nazionale di ROZZANO, convocata da tutte le OO.SS. di opposizione in occasione della assemblea degli azionisti, UN NOSTRO RAPPRESENTANTE SINDACALE E’ STATO OGGETTO DI UNA GROTTESCA CONTESTAZIONE DISCIPLINARE A SEGUITO DELL’INTERVENTO TENUTO PRESSO LA CAMERA DURANTE L’AUDIZIONE INNANZI ALLE COMMISSIONI PARLAMENTARI RIUNITE (9 -10 – 11) il 15 Marzo scorso.

Un incontro trasmesso via streaming e del quale tutti e tutte hanno potuto ascoltare i contenuti espressi dal nostro rappresentante sindacale in nomee per conto dei COBAS.

https://www.youtube.com/watch?v=7hr9-9xFMRY&lc=z12xjhzpbqqkjt1u522hxrjaeu2beg2k

La contestazione disciplinare è un maldestro tentativo del CDA di TIM per nascondere la verità ed esacerbare ulteriormente il clima, attraverso l’annullamento degli spazi democratici in AZIENDA.

Le carte sono scoperte da tempo: da un lato una dirigenza che punta a raggiungere spregiudicatamente i propri obiettivi, dall’altra un importante movimento di lavoratori e lavoratrici che si sta battendo per difendere diritti, dignità salario.

Non abbiamo paura. Non la abbiamo mai avuta e risponderemo in tutte le sedi a questo irricevibile tentativo di intimidazione.

Un abbraccio solidale al nostro rappresentante RSU

UNITI SI VINCE!

COBAS TIM

Versione PDF

I commenti sono chiusi.