EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Lo Scandalo Almaviva

12. Febbraio 2013 | Da | Categoria: Archivio Comunicati

A fine settembre mette in CASSAINTEGRAZIONE a O Ore i dipendenti di Via Lamaro a Cinecittà. Prova a Raggiungere un accordo con i Sindacati Confederali – Accordo con il quale avrebbe messo a tacere eventuali anomalie nella richiesta del provvedimento ; Poi apre con i SOLDI PUBBLICI Aun CALL CENTER A RENDE, dove assume personale per le stesse commesse al 2 e 3 LIVELLO del CCNL, grazie ad un accordo con i SINDACATI CONFEDERALI, che in CALABRIA sono qualcosa di simile ad una COSCA.

Adesso Ricercano Personale L.A.P. ( LAVORATORI A PROGETTO ) da assumere nella SEDE di Via della BUFALOTTA.

1 – DOMANDA : C’è qualche aspirante politico di questa lunghissima tornata elettorale che è pronto a mettere in discussione le Leggi e gli accordi sulla Precarietà ?

2 – DOMANDA : Esiste una amministrazione politica e/o giudiziaria capace di sequestrare beni e profitti di una impresa che vive a scapito dello STATO ITALIANO almeno dal 2006 cioè dai provvedimenti adottati dal MINISTRO DAMIANO ?

3 – DOMANDA : Lo sapevate che TRIPI, patron di ALMAVIVA, è stato GRANDE ELETTORE (Cioè finanziatore) del Governo Prodi ?

4 – DOMANDA Lo sapete che TELECOM ITALIA è uno dei maggiori committenti di ALMAVIVA e da questo scandalo etico ne guadagna a scapito dei colleghi del 119 e di TELECONTACT CENTER ?

5 – DOMANDA Il silenzio dei SINDACATI CONFEDERALI è assordante (ma questo già lo sapevate, nonostante Vi ispirino più fiducia)

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Devi entrare per inviare un commento.