EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cobas Comdata Ivrea – 15 maggio 2018 presidio alle ore 12.30 presso Sede della Regione

9. Maggio 2018 | Da | Categoria: Comdata

A seguito della spiazzante notizia resa nota il 22 marzo 2018 che confermava l’intervento della FIS (Fondo Solidarietà Integrativa) a partire dal 3 aprile 2018 e fino al 2 luglio 2018 per 363 dipendenti Comdata impiegati nella commessa Telecom della sede di Ivrea.

A seguito della firma del verbale di accordo sindacale del 27 marzo 2018, che non offre nessuna tutela occupazionale, ma anzi determina l’utilizzo della FIS a zero ore, in completa dissonanza con quanto dichiarato e promesso nelle assemblee sindacali tenutesi nei giorni precedenti.

Premesso che

In data 22 novembre 2017 gli Rsu Cobas Comdata Ivrea ebbero un incontro con il Consiglio Comunale di Torino, per denunciare le preoccupazioni dei lavoratori circa la riorganizzazione delle attività lavorative e di gestione del personale, quali:  trasferimenti di parte dei dipendenti della sede di Torino ad Ivrea per mancata accettazione flessibilità oraria, delocalizzazione attività in Romania, formazione a gettone, colloqui pressanti finalizzati all’ esodo con incentivo, smaltimento costante residui ferie e permessi, gestione inumana del personale in somministrazione, (vedi trasmissione Report del 23 ottobre 2017).

In quella sede la Giunta Comunale invitava, nella giornata del 20/12/2017, i vertici Comdata ad un tavolo. In tale occasione l’Azienda, dichiarava che NON ESISTEVANO RAGIONEVOLI DUBBI CIRCA LA PIENA STABILITA’ DELL’AZIENDA E DI VOLER FERMAMENTE MANTENERE IL PERIMETRO OCCUPAZIONALE.

Premesso altresì che

sempre i Cobas, in data 23 aprile 2018 incontrarono l’Assessore al lavoro Sacco per informare di come Comdata non avesse tenuto fede alle dichiarazioni rese 4 mesi prima in quella stessa sede. Ed in particolare, in seguito ad una comunicazione TIM di fine febbraio circa la richiesta di tagli fino al 20% sulla rete, customer care e facility, l’Azienda dichiarò e poi smentì subito un esubero di 150 impiegati delle sede di Ivrea. Nei giorni successivi, non vennero rinnovati i contratti ai lavoratori in somministrazione e obbligò i dipendenti impiegati nella commessa Telecom a smaltire in maniera forzata i residui  ferie, fino ad arrivare alla notizia del ricorso al FIS.

Visto il continuo peggiorare della situazione a livello nazionale, con la notizia del 4 maggio 2018 della chiusura dei siti Comdata di Pozzuoli e di Padova  ed il conseguente licenziamento di 262 (58 + 204)  dipendenti:

I COBAS organizzano per il giorno

15 MAGGIO 2018  presidio a partire dalle ore 12.30 presso Sede della Regione

Palazzo Lascaris –  Via Alfieri 15, TORINO

a cui seguirà un’udienza di una delegazione di lavoratori con tutti i gruppi consiliari.

Si invitano pertanto tutti i lavoratori coinvolti e non  a partecipare attivamente.

Cobas Comdata Ivrea

I commenti sono chiusi.