EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cobas Vodafone: resoconto incontro nazionale 01.12.17

6. dicembre 2017 | Da | Categoria: Vodafone

Si e’ svolto in data 01.12.2017 presso la sede di Assolombarda un incontro nazionale tra Azienda, Slc-Fistel-Uilcom e coordinamento Rsu Vodafone.  La convocazione nasceva dalla necessità aziendale di  affrontare  tre argomenti.

Cambio di attivita’ per alcune sedi

L’Azienda ha affermato che per  fare fronte al costante e progressivo calo di volumi del settore business, derivante dalla crescente automazione dei processi e dall’incremento delle interazioni on line della clientela con i sistemi,  è stato deciso di procedere alla reinternalizzazione di alcune attività consumer, che verranno redistribuite tra i vari Call Center, alcuni dei quali avranno quindi un cambio di mercato di competenza.

Tali cambiamenti diventeranno operativi indicativamente a partire dal prossimo anno fiscale e i lavoratori addetti a alle nuove attività riceveranno la formazione necessaria.

Padova: attualmente dedicata al microbusiness, diventerà centro consumer occupandosi di post pagato. Cambieranno gli orari di apertura del sito, dagli attuali Lu-Ve con orario 8.00-19.00, all’orario 8.00-21.00 sette giorni su sette.

Roma: saranno presenti i mercati SOHO e SME, sia per la parte front line sia per la parte CVM e l’orario di servizio per i lavoratori che seguiranno queste attività resterà invariata.

Milano: verrà convogliata  in toto su questa sede l’attività delle CSA, compresa la parte  attualmente svolta a Roma. Non ci sarà nessuna variazione in relazione a giorni e orari di apertura.

Catania: verrà ampliata l’attività di info ADSL, che rimarrà l’unica presente sul sito.  Nessuna variazione in relazione a giorni e orari di apertura.

Gli altri quattro centri (Bologna, Ivrea, Napoli e Pisa) non verranno coinvolti da questa riorganizzazione.

Offerta Pubblica di Uscita per i lavoratori del call center fino al 28/02/18

L’Azienda ha comunicato di voler effettuare una proposta economica dedicata ai lavoratori delle aree operative dei Call Center, analoga a quella riservata qualche mese fa ad altri settori aziendali. A partire da oggi i responsabili aziendali forniranno ogni informazione.  L’attesa aziendale si attesta sulle 100 adesioni.

Termine del distacco presso Comdata dei lavoratori vincitori delle cause di Roma e Napoli

Dal 01.01.2018 rientreranno nelle sedi Vodafone di Roma e di Napoli i lavoratori che da anni, dopo aver vinto le cause contro la cessione del 2007, l’Azienda aveva reintegrato come dipendenti, ma lasciato fisicamente in distacco nelle rispettive sedi Comdata.

Termina dunque la segregazione che tanto ha pesato sui colleghi e che abbiamo costantemente denunciato sia in sede sindacale sia agli organi competenti.

Roma: rientreranno nella sede di Boccabelli circa 100 lavoratori, che continueranno a gestire l’attività già svolta in regime di distacco. Invariati gli orari di servizio, rispetto a oggi, saranno aggiunte le domeniche  lavorative.

Per una questione di spazi, il dipartimento HQ si sposterà dalla sede di Boccabelli alla sede del Torrino.

Napoli: rientreranno nella palazzina 70, continuando a svolgere la propria attività, circa 60 lavoratori. Verranno mantenuti giorni e orari di apertura del servizio attualmente in essere, con l’aggiunta dell’apertura per il reparto del credito unicamente nell’ultima domenica del mese.

Per affrontare compiutamente e in dettaglio tutte le questioni inerenti orari e giorni di lavoro verranno a breve convocati tavoli locali con le Rsu di competenza. 

Nelle prossime settimane verranno fissati ulteriori confronti nazionali per discutere di Rete, di orari e carichi di lavoro e delle condizioni di sostenibilità del Fondo di Solidarietà Interna.

Cobas Vodafone

Versione PDF

I commenti sono chiusi.